Cosa facciamo

Verso una sinistra liberale

La sinistra deve essere liberale, laica e riformatrice o è destinata ad essere perdente ed ininfluente.

Da anni lavoriamo per questo obiettivo e promuoviamo occasioni di incontro e dibattito con quelle forze e movimenti che credono in una sinistra che coniughi il mercato ed un welfare realmente efficiente, diritti e doveri, riconoscimento dei meriti e tutela dei più deboli; una sinistra che difenda la laicità e l’indipendenza dello Stato contro ogni integralismo.

In sintesi: una sinistra moderna ed europea.

Per un Piemonte regione d’Europa

Secondo linea della metropolitana torinese, sì alla linea alta velocità Torino-Lione (rispettando i tempi, monitorando i costi, con un dialogo continuo con le comunità locali).

Ottenere il riconoscimento delle unioni civili e l’istituzione di registri per la raccolta dei testamenti biologici nei comuni piemontesi.

Istituire l’anagrafe pubblica degli eletti e dei nominati almeno nei comuni capoluogo di provincia, nelle province ed in Regione Piemonte.

Link:

11 volte sì alla TAV

Anagrafe pubblica degli eletti e dei nominati

Asti LGBT, agenda 2012

TorinoSìMuove:

– Road Pricing per finanzirae la Linea 2 della Metropolitana (documentazione a cura di Alleanza per la Città)

– Referendum Comunale contro il consumo di suolo (documentazione a cura di Igor Boni)

La politica estera: non c’è pace senza giustizia e democrazia

Tibet, Cina, Russia, Cecenia, Caucaso, Medio Oriente, Laos, Vietnam: non c’è pace senza democrazia e diritti.

Denunciamo da anni l’involuzione autoritaria in atto in Russia, ponendo l’accento anche sul ricatto energetico operato dal nuovo zar Vladimir Putin ai danni degli stati confinanti e dell’Europa.

Da anni organizziamo dibattiti e manifestazioni per fare conoscere il dramma del popolo tibetano e distribuiamo ai supporters di tutta Europa la bandiera tibetana.

Abbiamo collaborato alla realizzazione di numerose iniziative a sostegno della moratoria sulla pena di morte.

Puoi richiedere le bandiere di Tibet, Cecenia, Unione Europea e Israele. inviando un’ e-mail a tesoriere@associazioneaglietta.it

Link:

L’Associazione Aglietta per il Tibet

Affaire Telekom Serbia, tutti i documenti

Economia, ambiente ed energia

Nessun provvedimento in campo economico, ambientale o energetico può essere messo in atto senza considerare le ricadute e le conseguenze sugli altri aspetti.

Protezione del suolo, riforma della politica di gestione delle acque finalizzata a ridurre gli sprechi, tutela degli animali, sono solo tre esempi delle tematiche affrontate.

L’Associazione Aglietta chiede un nuovo piano energetico nazionale, che punti su efficienza e risparmio, sulla ricerca e sul graduale affrancamento dalla dipendenza dai combustibili fossili.

Legalità ed elezioni

Ci battiamo per la legalità nelle elezioni in Piemonte promuovendo azioni popolari nei confronti di chi detiene doppi incarichi e pubblicando dossier su casi di illegalità e partitocrazia nei processi elettorali.

Proponiamo la riforma in senso uninominale della legge elettorale: unica vera riforma in grado di dare agli elettori la piena libertà, l’effettivo pieno potere e la piena responsabilità di scegliere il Governo e gli eletti, assicurando un rapporto personale efficace dell’eletto con chi lo elegge, e di ridurre il costo delle campagne elettorali.

Link:

Petizione al Consiglio Regionale del Piemonte a sostegno di una nuova legge elettorale regionale basata sui collegi uninominali 

Legalità ed elezioni, tutti i documenti

I diritti civili

L’individuo, la vita, la morte: chi decide per chi?

Con la battaglia di Silvio Viale abbiamo ottenuto la legalizzazione in Italia della pillola abortiva RU486 e continuiamo a monitorarne l’effettiva disponibilità per le donne piemontesi negli ospedali della Regione. Chiediamo, da anni, l’abolizione della ricetta per la pillola del giorno dopo: vogliamo che all’individuo sia garantita, senza condizionamenti ideologici o religiosi, la piena autonomia nel vivere la propria sessualità.

Siamo al fianco di Mina Welby nel chiedere che il Parlamento affronti finalmente il tema del testamento biologico e dell’eutanasia, per consentire il diritto ad una morte con dignità.

Link:

RU486, salute sessuale, pillola del giorno dopo

Petizione regionale “testamento biologico all’ASL”

Droghe e tossicodipendenza

Antiproibiziosnimo sulle droghe e riduzione del danno ovunque possibile, attraverso l’introduzione di servizi innovativi (narcosale, eroina terapeutica, pill test per i consumatori di droghe chimiche, controlli sulle strade). Si tratta di governare il fenomeno per garantire la sicurezza di tutti.

Link:

PDL PIEMONTE SU CANNABIS TERAPEUTICA

BOZZA DI MOZIONE COMUNALE PER COLTIVAZIONE CANNABIS TERAPEUTICA (3/10/2014)

PETIZIONE REGIONALE PER PROMUOVERE “PROGETTI PILOTA” DI COLTIVAZIONE CANNABIS TERAPEUTICA

RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO A PETIZIONE COMUNALE PER CANNABIS TERAPEUTICA 

http://ilmanifesto.info/la-legge-in-gazzetta-ma-e-quella-sbagliata/

Cannabis: i due odg approvati dal Comune di Torino il 13/01/14

Per una narcosala a Torino

Antiproibizionismo sulle droghe

Cittadini e disabili

Ci battiamo da sempre per l’abbattimento di tutte le barriere di ordine fisico e culturale che impediscono una reale inclusione nella società (sostegno scolastico, vita indipendente)

LINK: Piemonte e P.E.B.A.

Carcere

promuoviamo incontri con i detenuti, la polizia penitenziaria, e gli operatori del settore, per la valutazione della realtà carceraria, affinché la pena sia un’effettiva occasione di recupero (anche attraverso misure alternative e l’istituzione di una garante regionale delle carceri).

Link:

Garante dei detenuti in Regione

 

E altro….

Tutte le attività del Gruppo radicale in Consiglio regionale del Piemonte (2000/2005)

Asti digitale, agenda 2012