+EUROPA – Candidati al Senato – Piemonte 01

Filomena GALLO

49 anni, avvocato cassazionista esperta in biodiritto e diritto di famiglia e diritto internazionale. Dal 2011 è Segretario nazionale dellAssociazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica. In qualità di legale esperta in biotecnologie in campo umano e problematiche legislative ha lavorato per lufficio legislativo del Ministero delle politiche comunitarie e AIFA e ha insegnato presso l’università di Teramo Legislazione ed etica nelle biotecnologie in campo umano. Dal 2004 ha difeso le coppie dai divieti imposti dalla legge sulla procreazione assistita. Ha ottenuto, insieme alle coppie e altri colleghi e associazioni, molte delle decisioni che hanno cambiato la legge 40 con interventi della Corte costituzionale e della Corte EDU. Grazie a tutte le modifiche della legge 40, nel 2015 sono nati circa 13 mila bambini. Lavora con l’Associazione Luca Coscioni per politiche inclusive in materia di disabilità e accesso alle cure. In questi anni l’impegno è stato per ottenere l’aggiornamento dei LEA e del nomenclatore degli ausiliari e protesi, con la richiesta di atti integrativi correttivi, vigilando sulla corretta applicazione. Attualmente  coordina il collegio legale si difesa di Marco Cappato e Mina Welby nei casi Dj Fabo e Davide Trentin.


Carmelo PALMA

nato a Torino da una famiglia operaia nel 1968, nel quartiere di Mirafiori, dove i genitori vivono tuttora. Giornalista, si è laureato in Filosofia con una tesi sul pensiero politico di Socrate.  Si è iscritto al Partito Radicale a 17 anni. È sposato con Patrizia, che insegna Storia dell’arte moderna all’Università di Cassino. A 24 anni è diventato consigliere comunale a Torino durante la prima Giunta Castellani, nel gruppo laico-liberale di Alleanza per Torino, insieme, tra gli altri, a Elsa Fornero. Tra il 2000 e il 2005 è stato consigliere regionale del Piemonte, eletto nella Lista Emma Bonino. Collabora da 12 anni con Benedetto Della Vedova, attuale sottosegretario agli Esteri, sia nell’attività istituzionale, sia in varie iniziative di cultura e iniziativa politica liberale, liberista e libertaria, dai Riformatori Liberali (2006) all’Associazione Libertiamo (2009) fino alla creazione di Forza Europa (2017). Dal 2008 al 2013 è stato direttore della testata Libertiamo. Dal 2013 è direttore della rivista Stradeonline.it, quotidiano telematico di analisi politico-economica e del suo supplemento bimestrale Strade.


Irene Abigail PICCININI

45 anni, nata a Torino, ha studiato filosofia e storia del pensiero ebraico a Torino, Heidelberg e Gerusalemme; dopo il dottorato di ricerca, è stata visiting scholar a Glasgow University (UK) e, nel 2006, ha insegnato bioetica alla University of Missouri/St. Louis (USA). Da più di quindici anni lavora come traduttrice editoriale dall’inglese e dal tedesco.

Militante radicale dal 1993, si è occupata in particolare di diritti civili e di bioetica, di welfare e di parità di genere. Nel 2000, alla fondazione dell’Associazione radicale Adelaide Aglietta, ne è stata la segretaria-reggente. Fa parte del gruppo di lavoro sul welfare e del comitato nazionale di Radicali italiani.


Silvio VIALE

nato a Cuneo, medico ginecologo, responsabile del Day Hospital e del servizio per la legge 194/78 dell’Ospedale S.Anna di Torino. Particolarmente impegnato sui temi di inizio e fine vita. Si è battuto con successo per l’introduzione in Italia dell’aborto farmacologico attraverso la pillola RU486. Primo firmatario della delibera di iniziativa popolare per l’istituzione del registro dei testamenti biologici presso il comune di Torino, avvenuta nel 2011 (prima città in Italia). E’ stato consigliere comunale a Torino prima nei Verdi e poi come radicale eletto nel PD. Dirigente di Radicali Italiani, dell’Associazione Luca Coscioni e di Exit-Italia. Per anni presidente dell’Associazione Radicale Adelaide Aglietta.